Posts Tagged 'maleducazione'

Rosy Bindi sei tutte noi

L’ho incontrata una volta, alla sede della Regione Toscana a Roma, in lontane epoche di mio precariato presso enti pubblici.

Io entravo, lei usciva. Era sola. Portava una pesantissima borsa porta-documenti. Sola. Nessuna guardia del corpo, nessun portaborse. Andava spedita, come una che ha molto da fare. Salutò cordialmente la persona che era con me, un funzionario della Regione, ci scambiò due parole in modo molto normale. Mi fece una splendida impressione, una cosa di pelle.

L’ho stimata sempre più negli anni, fino a votarla alle ultime primarie.

Una donna che lavora, che si impegna nella politica, che fa le sue scelte in modo autonomo, dotata di forte senso critico. Che si vuole di più?

Delle donne della politica attuali, una delle migliori.

In tempi di veline e puttane prestate, o meglio vendute, alla politica, roba da iper-uranio.

Ecco, forse quell’essere sessista, maleducato, corruttore e piduista che la sfiga planetaria ci ha dato in sorte come presidente del consiglio non ci arriva. È questo il punto. Lui sull’iper-uranio non ci arriva. È tutta stramaledetta invidia. Se la sogna lui una come Rosy Bindi.

Annunci